Blog aziendale, perché averne uno

Blog aziendale, perché averne uno

Un blog è il migliore strumento che un’azienda possa avere per comunicare con i propri clienti. Qualcuno potrebbe chiedersi come questo sia possibile nell’era dei social che hanno rivoluzionato il modo di fare marketing e comunicazione. Eppure il blog da alle aziende la possibilità di entrare in empatia con i propri clienti.

Un blog è il migliore strumento che un’azienda possa avere per comunicare con i propri clienti. Qualcuno potrebbe chiedersi come questo sia possibile nell’era dei social che hanno rivoluzionato il modo di fare marketing e comunicazione. Eppure il blog da alle aziende la possibilità di entrare in empatia con i propri clienti. Attraverso un linguaggio umano, informale e diretto, il blog permette di parlare dei propri prodotti, dei servizi e di tutte le attività aziendali, della sua evoluzione, delle idee che nascono al suo interno. E poi diciamoci la verità, al popolo del web piacciono la trasparenza, lo scambio di opinioni, la possibilità anche di criticare e di avere un rapporto diretto con i brand. Il blog aziendale consente di fare tutto questo e di istaurare una discussione continua con i propri clienti. Crea, in poche parole, fidelizzazione e soprattutto una continua conoscenza del proprio target di riferimento. È proprio questa capacità d’interazione che differenzia il blog aziendale dal sito, che resta un biglietto da visita statico e neppure sono sufficienti gli aggiornamenti e le news che generalmente si inseriscono nel tempo. Il blog favorisce l’immagine aziendale e il posizionamento nei motori di ricerca e può tranquillamente interagire in rete con i social network. Affinché sia vero tutto questo, è necessaria un’attenta cura dei contenuti, che devono essere pensati alla luce delle esigenze dei clienti, avere originalità, essere ben scritti e rispondere ai canoni SEO. Un’attività che richiede tempo, specializzazione, competenza e soprattutto creatività.