Ecco perché scegliere i Concorsi Facebook per fare Advertising

Ecco perché scegliere i Concorsi Facebook per fare Advertising

Il Concorso Facebook è uno strumento ormai tra i più efficaci per fare advertising e per ampliare l'engagement di un brand.

La sua efficacia risiede nel fatto che il concorso permette di raggiungere più obiettivi di business contemporaneamente e Facebook non poteva certo fare a meno di questo strumento fondamentale.

"Il concorso sui social media incide sulla "generazione della domanda" ancora prima che essa esista"

in quanto stimola l'interesse verso un target o community ben definiti e generano il bisogno di partecipare e vincere quel determinato premio. In questo senso, i concorsi di Facebook creano tendenza e definiscono gli argini della futura domanda da parte degli utenti, soddisfando prosumer e consumer allo stesso tempo.

Facebook quindi si presta bene ad essere veicolare per l'implementazione dei concorsi. Questo per una serie di motivi, ovvero perchè è il social network più diffuso al mondo, evita agli utenti di riscrivere le credenziali per partecipare al concorso, e essendo già predisposto per la condivisione è semplice più diffondere viralmente il concorso. Il partecipante infatti diventa veicolo stesso di diffusione, tramite passaparola e dinaminche di member-get-member.

Inoltre i concorsi facebook sono estremamente duttili perchè permettono di raggiungere più obiettivi contemporaneamente, sia per l'ambito marketing che di business. A seconda dell'ambito prescelto, cambiano gli sturmenti da utilizzare per l'implementazione del concorso stesso.

Nello specifico dell'ambito marketing si può dire che i concorsi facebook permettono di: acquisire registrazioni ad un prodotto o a un servizio, portare utenti dallo spazio virtuale a quello fisico (negozio oppure un evento), costruire database per la creazione di newsetter tematiche, acquisire fan reali per le Pagine Facebook.

Un concorso può essere interattivo/lucido (es:. test, gioco), informativo/contenutistico, persuasivo (con premi, coupon ecc), sociale (invita gli amici, condividi ecc.).

"Partiamo dal presupposto che Facebook non consente di svolgere concorsi sulla propria bacheca personale, ma sulle Pagine Facebook"

per cui l'App deve ssere necessariamente ospitata su un sito esterno e poi inserita tramite TAB all'interno di Facebook. E' importante ricordare che il Server che ospita il concorso deve essere provvisto di un certificato SSL per potersi collegar senza problema alle API di Facebook ed essere quindi inserito in un tab.

Utilizzando le Graph Api di Facebok, le app possono razionalizzare e distinguere automaticamente gli utenti che hanno messo "Mi Piace" sulla fan page (quindi indirizza gli utenti sulla landing page con USP de concros e TA che invita a registrarsi al concorso) o chi non l'ha  ancora fatto (e quindi mostrano una CTA che invita l'utente a cliccare per diventare fan ed in seguito partecipare al concorso). Quindi le Graph Api di Facebook mostrano agli utenti due contenuti diversi.

Una volta che l'utente ha superato il like gate, gli viene richiesto di compilare il form da cui si possono ricevere le autorizzazioni per l'utilizzo dei dati personali ed effettuare azioni.

Con la richiesta del Permission extended è possibile ottenere altri dati specifici che vanno oltre a quelli contenuti nei profili facebook. Per aumentare l'engagment e fare più advertising  si possono compiere azioni per conto dell'utente, ad esempio pubblicare un contenuto sul proprio profilo, creare un evento, gestire la lista degli amici.

"Quindi avere un Form di accesso ben costruito è un ottimo punto di partenza per lanciare al meglio un concorso su Facebook"

in quanto è possibile personalizzare la user experience dell'App con le informazioni personali dell'utente, la cosa importante è rispettare le guidelines di Facebook ed evitare quindi azioni al limite dello spam.