Hai mai acquistato con un Hashtag?

Hai mai acquistato con un Hashtag?

Hashtag o non hashtag? Questo è il dilemma!

Quando componiamo un Tweet o un Post su Facebook ci interroghiamo sulla reale funzionalità di questi trackers. Ma cosa succede se a dargli una nuova funzionalità e-commerce sono Amazon e Twitter? Se non è una rivoluzione, poco ci manca.

Amazon ha avuto l'idea geniale di sposare il colosso Twitter in questa nuova avventura e-commerce.

Grazie a questo nuovo connubio, gli utenti del Regno Unito e Stati Uniti potranno aggiungere articoli al proprio carrello online gli articoli condivisi su Twitter, semplicemente utilizzando un hashtag speciale come #AmazonCart (valido solo negli States) e #AmazonBasket (valido invece solo in UK). Quando un utente leggerà un tweet di un amico, di un Brand che segue o del suo cantante/giocatore preferito che ha all'interno un qualsiasi prodotto in vendita sul sito di Amazon, dovrà semplicemente rispondere a questo tweet inserendo l'#hashtag speciale di Amazon. In questo modo Amazon entra in azione e aggiunge automaticamente l'articolo segnalato nel carrello dell'utente Twitter e comunica l'avvenuta prenotazione via mail, poi sarà l'utente a confermare o meno l'acquisto, rispondendo a quest'ultima.

Chi ci guadagna e che prospettive acquisisce questa rivoluzione e-commerce?

Certamente i rivenditori e gli utenti di Twitter, maggiormente facilitati nell'acquisto dei prodotti online. Amazon con il taglio di tutte le procedure che invece prevede il suo sito online, ha maggiori probabilità di far conseguire l'acquisto all'utente social.

Twitter ci guadagnerà perché sarà di fatto la prima piattaforma social ad usare uno strumento semplice come l'hashtag, ma non solo. La novità interessante è legata al fatto che la pratica degli special Hashtag non è invasiva come altre campagne di social marketing fatte su Facebook o su Google e allo stesso tempo massimizza il Conversion Rate tanto agognato dalle Aziende.

Per usufruire di questa novità in Italia si dovrà forse aspettare l'estate, ma non ne abbiamo la certezza.

 Stay Tuned!

https://youtu.be/iAm6pa9hPKA